Privacy Policy Wild Atlantic Way. Cosa vedere nelle contee di Donegal e Sligo - viaggiodolceviaggio
Cosa vedere contee di donegal -e sligo, wild atlantic way
IRLANDA

Wild Atlantic Way. Cosa vedere nelle contee di Donegal e Sligo

Wild Atlantic way
Foto: https://www.wildatlanticway.com/explore-the-route

Sono più che consapevole che l’elenco che segue non sia nemmeno lontanamente completo, riguardo a tutti i luoghi meravigliosi che ci regala la contea di Donegal. So che esistono zone bellissime che io non ho avuto il tempo di raggiungere, come il Glenveagh National Park, i capi di Malin Head e Fanad; ho, anzi, letto da più parti che il Donegal meriterebbe un viaggio a sè! Questo articolo raccoglie semplicemente i miei suggerimenti sulle tappe da effettuare lungo la Wild Atlantic Way, scendendo dalla città di Derry e dirigendosi verso sud, tappe che sono parte integrante di un viaggio in Irlanda che aveva l’obiettivo di compierne l’intero giro in due settimane, in senso antiorario (qui trovate l’itinerario completo).

Donegal
Donegal

Cosa vedere nella contea di Donegal lungo la Wild Atlantic Way

Ardara

È soprannominato il villaggio della lana. Infatti, Ardara è considerato il centro dell’industria tessile della contea di Donegal, dov’è possibile acquistare maglioni irlandesi o capi in tweed lavorati dalle donne del luogo. Presso l’Ardara Heritage Centre è possibile assistere alle dimostrazioni dei metodi di tessitura.

Glengesh Pass

Passo di montagna che si trova a metà strada tra il paese di Ardara e le scogliere Slieve League, il Malaidh Ghleann Gheis è caratterizzato da una splendida visuale sulla vallata, fatta di prati e boschi, sulla baia di Loughros Beg, ed è incorniciato dalle ripide pareti delle montagne Ghleann Gheis e Mulmosog.

Donegal, Malaidh ghleann gheis
Donegal, Malaidh ghleann gheis

Slieve Liegue (in Gaelico Sliabh Liag)

Con i loro 600 m di altezza, sono le scogliere più alte di tutta Europa. Sono più alte delle famose Cliff of Moher, ma meno d’impatto perché scendono verso il mare più dolcemente. La visuale lascia a bocca aperta: si rimarrebbe ad osservare tanta maestosità per ore!

Consiglio: seguire le indicazioni stradali per le Cliff, parcheggiare nel secondo parcheggio dopo la sbarra, alzandola tranquillamente. Se invece si parcheggia nel primo parcheggio, il sentiero che conduce alle scogliere è lungo circa 40 minuti.

Una volta ripresisi dallo stupore donato dal luogo, suggerisco di imboccare il sentiero in salita, per osservare le scogliere da diverse altezze e da diversi punti di vista. Occhio, il vento sferza fortissimo! Per i più sportivi, segnalo la possibilità di intraprendere il One Man’s Path, paradiso per ogni camminatore!

Slieve League, Donegal
Slieve League, Donegal
Slieve League, Donegal, pecore irlandesi
Slieve League, Donegal

Donegal town

È una cittadina dalle vie allegre e colorate, dominata dal castello che sorge sulle rive del fiume Eske. Al di là del castello, della piazza triangolare chiamata The Diamond e delle rovine della Franciscan Abbey, non ha cose rilevanti da visitare ma è un comodo appoggio per vedere l’area circostante, come le Slieve League o le Blue Stack Mountains.


Cosa vedere nella contea di Sligo lungo la Wild Atlantic Way

Sligo

Sligo, situata sulla foce del fiume Garavogue, è una città piccola, raccolta, semplice e vivace. Non ha attrattive particolari o monumenti da visitare, ma è piacevole per la sua tranquillità, per esempio facendo una passeggiata lungo le colorate vie del centro o lungo il fiume, sul quale si affacciano caffè e negozietti. Da vedere la Sligo abbey, la St John Cathedral, lo Yeats Building, la Statua di Yeats sulla Stephen Street, la City hall… e tanti fiori! 

Sligo

Benbulben

Il Benbulben, o Belbulbin, in gaelico Benn Gulbain, è un imponente monte, in realtà collina, alto 497 metri, con la particolarità di avere pendici calcaree molto ripide (verso la vetta quasi perpendicolari al terreno) e la sommità piatta. È visibile da molti punti lungo la strada che scende a Sligo, ma il luogo migliore è il cimitero di Drumcliff (in cui, tra l’altro, è sepolto il poeta Yeats, che lo ha citato nelle sue poesie), a 8 km a nord di Sligo.

Streedagh beach e Strandhill

La prima a nord e la seconda a sud di Sligo, sono entrambe lunghissime spiagge mozzafiato. Streedagh beach è una bellissima spiaggia di sabbia lunga circa 3 km, che collega Streedagh Point ad una zona nota come Connor’s Island. È un altro ottimo punto per fare una passeggiata ed osservare il Benbulben. Strandhill è una lunghissima spiaggia ad arco, paradiso per i surfisti



Attendo qui sotto nei commenti suggerimenti su tutti i meravigliosi luoghi che mi sono persa e che aggiungerò sicuramente se avrò la fortuna di tornare in questa terrra speciale!

Per esplorare altre zone d’Irlanda e Irlanda del Nord…

Cosa vedere a Dublino

Cosa vedere a Belfast

Cosa vedere tra Dublino e Belfast

Cosa vedere in Irlanda del Nord, lungo la Causeway Coastal Route

Due settimane in Irlanda e Irlanda del Nord: l’itinerario completo

Cosa vedere a Derry

Cosa vedere a Galway

Isole Aran: Inishmore

10 commenti

  • francesca

    Ma quanto è bella l’Irlanda? Mi hai fatto venire in mente tantissimi ricordi, un viaggio incredibile nella contea di Sligo, quel cielo che sembra un tappeto volante… che nostalgia <3 Grazie!

  • Silvia - The Food Traveler

    Non ti posso suggerire nomi sui luoghi che ti sei persa perché io ne ho visti sicuramente di meno in una sola settimana! Comunque come ti avevo detto ho visto questi posti con i colori cupi dell’inverno, ma anche la bellezza dei colori estivi non scherza. Quanto ci vorrei tornare. E a proposito, ne approfitto per dirti che finalmente dopo mesi di tentativi vani ho finalmente comprato un biglietto a un prezzo accettabile: partenza da Bergamo (un po’ scomodo per me ma pazienza) e arrivo a Belfast, con ripartenza da Dublino perché costava decisamente meno. Un viaggio della speranza di tre giorni, ma meglio di niente 😉

  • Lucy

    Che belle foto! *_*
    Ho fatto il viaggio in direzione opposta al tuo, anch’io due settimane, non ne ho nemmeno ricordi troppo netti perché era un periodo assurdo in cui non ritenevo molte informazioni… però mi ricordo quel senso di pace e bellezza che fanno sì che l’Irlanda sia stato il mio viaggio del cuore, ever. Il tuo itinerario mi ha fatto suonare tanti campanelli, primo tra tutti quello di quelle magnifiche pecore di Slieve Liegue o come si scrive 😀 Era davvero un posto incredibile. A saperlo, l’Irlanda l’avrei visitata molto prima!

  • Giovy Malfiori

    Io ho amato molto la città di Sligo: è la città di Yeats e per me è stato davvero bello essere stata lì qualche giorno.

  • untrolleyperdue

    Ehi ragazzi, ma voi siete degli esploratori niente male! 🙂
    Quelle scogliere sono incredibili e siamo d’accordo con voi: resteremmo per ore ad ammirarle! Poi una capatina a Sligo è da fare sicuramente! 😉

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: