Privacy Policy
DUE RUOTE,  ITALIA

Escursione al Lago Blu, Valle d’Aosta

Lago blu valle d'aosta

L’escursione al Lago Blu è un’ottima passeggiata, che consiglio soprattutto in queste soleggiate giornate autunnali, dove non solo fa ancora piuttosto caldo, ma splende anche un bel sole, e sul cielo azzurro si stagliano i bellissimi larici che sprigionano i colori caldi dell’autunno. È infatti il giallo a farla da padrone qui, in questo periodo dell’anno.

Ci troviamo in Valle d’Aosta, più precisamente in Val d’Ayas.

Già per raggiungere l’area di partenza dell’escursione si attraversano bellissimi paesi, che meritano una visita o una deviazione, come Brusson, Antagnod, Champoluc… Ma d’altra parte in Valle d’Aosta ogni paesino, con i suoi prati verdi, i suoi torrenti impetuosi e le sue casette in pietra, meriterebbe una sosta!

Per raggiungere a piedi il Lago Blu si parte dal paese di Saint Jacques e, con una camminata di circa 1 ora e mezza (per i più allenati anche meno) si compie un dislivello di più di 500 metri. Saint Jacques si trova infatti a 1689 metri slm, mente il lago a 2220 metri slm.

Il percorso è quasi tutto in salita, tra le pietre; bisogna seguire le indicazioni del sentiero n. 7. Il paesaggio, però, ripaga senza dubbio di ogni fatica: ruscelli dalle acque gelide e quasi grigie, ampi scorci sulla valle e sul Monte Rosa, distese di larici di un giallo abbagliante.

Circa una mezz’ora prima dell’arrivo, si raggiunge il Pian di Verra inferiore, un’enorme distesa verde dove viene voglia di mettersi a correre a perdifiato (se non avete, come me, il fiatone)!  Un gruppo di case, appartenenti ad un oratorio della provincia di Varese, e alcune reti da pallavolo, fanno immaginare eccitanti estati per i ragazzi che trascorrono qui le vacanze estive in colonia.

Da qui, inoltre, partono altre numerosissime escursioni, come quella per il Rifugio Mezzalama, il Rifugio Teodulo, il Colle della Bettolina, il Pian di Verra superiore.

Arrivati al Lago Blu (il suo vero nome è Lago Layet), ci si trova di fronte ad un laghetto alpino di un azzurro intenso: a questo punto, è necessario solo più togliersi le scarpe, immergere per un attimo i piedi nell’acqua gelida e sdraiarsi su una roccia… volendo, come ho fatto io, appisolarsi al sole!

Guarda… il video sul Lago Blu!

20 commenti

  • Elena

    Bellissimo!!! E il video!!!!! Mi è piaciuto tantissimo!! Mi ricorda le nostre escursioni in montagna coi bambini piccoli e la mia mamma grande appassionata di montagna……

    • viaggiodolceviaggio

      Infatti la decisione di andare lì è arrivata proprio dal ricordo delle vostre gite di tanti anni fa! Grazie per i complimenti!

  • claudia

    Davvero bellissimo questo lago ci sono stata la scorsa estate ed arrivarci è stata una bella scarpinata. Il paesaggio però ripaga di ogni fatica

  • Jamaluca

    Se non sapessi che il Lago Blu si trova in Valle D’Aosta penserei che si trova in Canada forse per questi bellissimi colori autunnali. Grazie per queste informazioni dettagliate.

  • Martina Bressan

    Prima di tutto complimenti per le foto! Davvero belle.. a me piacciono molto le camminate in mezzo alla natura. Conosco poco la Valle d’Aosta, e non conoscevo questo lago, ma sembra ci sia davvero un bellissimo ambiente e un bellissimo paesaggio. Spero di avere la possibilità di scoprirla al più presto!

    • viaggiodolceviaggio

      Te lo consiglio! La Valle d’Aosta, soprattutto d’estate, è tutta bella, con angoli davvero incantevoli. In più, se ti puoi trovare in un luogo così fiabesco con solo poco più di 1 ora di camminata (non me ne vogliano gli appassionati camminatori, eh!)…! 🙂

  • www.vitainfamiglia.it

    la Valle D’Aosta è una regione affascinante densa di tanta natura da ammirare a bocca aperta ! noi da Milano ci andiamo molto spesso, la Valle di Cogne è un pò una seconda casa! Non abbiamo ancora visto la bellezza di questo lago, ma è nella nostra lista di cose da fare 😉

  • Falupe

    Ho appena scoperto il tuo blog e, come primo articolo, ho scelto di leggere questo sul Lago Blu. Perchè? Perchè in Valle ci sono nato e sono rimasto molto affezionato a questo luogo. Il Lago Blu è un’escursione imperdibile per chi visita “l’Isola Felice”, raccontata molto bene con foto strepitose.

    • viaggiodolceviaggio

      Grazie mille, ma, davvero, il merito delle belle foto va tutto al luogo e ai suoi colori, che quel giorno erano così accesi… che più accesi non si può! Sono molto daccordo sull’espressione ‘isola felice’! Poi, se è il tuo luogo natale, immagino che ogni accenno ad esso faccia nascere dei bei ricordi!

  • Simona

    Complimenti per le tue foto e per il racconto. Panorami incredibili davvero. Mi piace tantissimo come il giallo dell’autunno sia in contrasto con il verde della nature e lo smeraldo del lago. Non sono mai stata in Valle d’Aosta ma potrebbe essere un ottimo modo per cominciare! 😉

  • Silvia

    Ne ho sentito parlare del lago blu, ma purtroppo non ci sono mai stata. L’unica mia volta in Valle d’Aosta l’ho dedicata a visitare i castelli (e ne devo visitare ancora). Io sono pigra, quindi il trekking non fa per me, scherzo 🙂 Pur di vedere questi panorami stupendi mi metto in marcia

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: