Privacy Policy Penisola di Dingle: le tappe da non perdere - viaggiodolceviaggio
Cosa vedere nella penisola di Dingle, Irlanda
IRLANDA

Penisola di Dingle: le tappe da non perdere

Nella penisola di Dingle a dominare sono il verde intenso ed il mare in tempesta che s’infrange sugli scogli.

In un Viaggio in Irlanda con la V maiuscola un’intera giornata da dedicare alla bellissima penisola di Dingle è d’obbligo! Se ci si aggiungono poi un paio d’ore di esplorazione a cavallo, anche per i principianti, il divertimento ed il fascino sono assicurati! Sono infatti molti i maneggi in questa zona (come anche in altre zone d’Irlanda, come in Connemara) che propongono passeggiate a cavallo. Se ne incontrano alcuni durante il viaggio, o se ne vede la pubblicità in brochure presso i bed and breakfast, oppure si possono scovare con una ricerca online e prenotare in anticipo. Una passeggiata di 1 ora costa circa dai 40 ai 60 euro; a salire per passeggiate più lunghe, anche di un’intera giornata.

penisola di Dingle a cavallo, Irlanda
penisola di Dingle a cavallo, Irlanda

Come al solito, avendo a disposizione due giorni, si possono esplorare più luoghi ed assaporare meglio le atmosfere, ma anche solo un’intera giornata nella penisola di Dingle vi lascerà soddisfatti, regalandovi colori e scorci meravigliosi, tra spiagge, passi di montagna e strade panoramiche, che vi infonderanno un gran senso di armonia.

penisola di Dingle, Irlanda

Penisola di Dingle: le strade più belle

Due sono le strade più spettacolari da percorrere nel corso di un tour nella penisola di Dingle: il selvaggio Connor Pass e la panoramica Slea Head Drive: vicine tra loro geograficamente, ma agli antipodi per clima, vegetazione, colori, panorami, emozioni.

Durante il giro della penisola di Dingle consiglio di passare per il centro, attraversando il Connor Pass, un valico alto 456 m e piuttosto stretto che, da Kilcummin, conduce alla cittadina di Dingle. Alternativa più veloce e scorrevole ma molto meno spettacolare, è la strada N86.
La strada panoramica che conduce attraverso la parte più occidentale della penisola si chiama Slea Head Drive, soleggiato percorso circolare dagli scorci spettacolari che comincia e termina nella cittadina di Dingle.

Penisola di Dingle: le tappe principali

Con una giornata a disposizione per visitare la penisola di Dingle, è necessario avere piuttosto chiara la geografia della zona ed i luoghi di interesse principali, in modo da poter selezionare i preferiti e stendere una bozza di itinerario… Che, lo sappiamo, in viaggio subirà inevitabilmente delle modifiche dettate dall’istinto, ma è indubbiamente utile per vedere il più possibile… E per non rischiare di restare senza cena se si sfora troppo coi tempi perché, come è noto, in Irlanda si cena molto presto, e non è raro essere rifiutati al ristorante alle otto o alle nove di sera perché la cucina è ormai chiusa…

Ecco quindi alcuni spunti sulle possibili tappe in cui fermarsi durante un tour nella penisola di Dingle:

– sul versante nord:


Blennerville Windmill (vicino alla cittadina di Tra Lee, bianco mulino a vento del 1800, alto 18 m, ancor oggi in funzione)

Cloghane Bay


Brandon Bay


Brandon Point (spiagge e punti panoramici mozzafiato)

penisola di Dingle, Irlanda


– sul versante ovest:


Kilmalkedar Church (sono i resti di una chiesetta in pietra, con annesso un piccolo cimitero, una pietra funeraria ed una croce in pietra, nascosti, sperduti nella campagna)


Gallarus Oratory (è considerata la chiesa cristiana più antica d’Irlanda. Questo sito archeologico è costituito da una piccola costruzione in pietra dal tetto spiovente)


Slea Head (è il punto più estremo della penisola, promontorio selvaggio ed isolato attraversato da una stradina strettissima, la R559)


Blasket Island (verdi isole oggi disabitate e visitabili con il bel tempo)


Coumeenoole (A detta di molti, è l’occidentalissima spiaggia più bella d’Irlanda)

penisola di Dingle, Irlanda

– sul versante sud:


Dingle City (è una cittadina portuale, con casette dalle facciate colorate, centro principale di questa penisola, piacevolissima per una passeggiata)


Inch Bay (spiaggia bianca dove perdersi a passeggiare ed ascoltare il vento, lingua di terra che si protende dalla penisola di Dingle verso la penisola di Iveragh)

Dingle, Irlanda
penisola di Dingle, Irlanda

Per esplorare altre zone d’Irlanda e Irlanda del Nord…

Cosa vedere a Dublino

Cosa vedere a Belfast

Cosa vedere tra Dublino e Belfast

Cosa vedere a Derry

Cosa vedere in Irlanda del Nord, lungo la Causeway Coastal Route

Due settimane in Irlanda e Irlanda del Nord: l’itinerario completo

Cosa vedere a Galway

Isole Aran: Inishmore

Wild Atlantic Way. Cosa vedere nelle contee di Mayo e Galway

Wild Atlantic Way. Cosa vedere nelle contee di Donegal e Sligo

Wild Atlantic Way. Cosa vedere nelle contee di Clare e Limerick

Killarney National Park: cosa vedere

Ring of Kerry: le tappe imperdibili

Cosa vedere nell’Irlanda del sud

Dormire in Irlanda: sistemazioni insolite

17 commenti

  • Alessia

    Se penso all’Irlanda mi viene subito in mente la penisola di Dingle, quella che più di tutte, insieme forse al Donegal, mi ha del tutto stregata. Mi piace il consiglio che hai dato di prendere un cavallo per fare una passeggiata… Con quei panorami deve essere una esperienza indimenticabile…

  • Falupe

    Mi sembra il posto perfetto per una passeggiata a cavallo. Ho provato quest’esperienza una sola volta e sono rimasto affascinanti dai panorami che si possono scoprire grazie a percorsi dedicati. Per me servirebbe un cavallo con il pilota automatico; sono un pochino impacciato in questa disciplina ?

    • viaggiodolceviaggio

      Però, se non ci si fa prendere dalla paura, si prende presto dimestichezza, e se ci si riesce a lasciar andare, ci si gode un’esperienza davvero indimenticabile!

  • Silvia - The Food Traveler

    Ma che bellezza! Di Dingle ho ancora una cartolina comprata secoli fa e che uso come segnalibro.
    Mamma mia la strada per Slea Head è terrificante: stupenda e allo stesso tempo spaventosa perché mi vedevo a turno schiantata contro la parete rocciosa oppure nel precipizio 😉
    Ora sono felice di tornare a Dublino e a Belfast ad aprile però d’altra parte mi dispiace tantissimo di non avere più tempo per tornare in questi posti magnifici.

  • Sognando Viaggi

    Stupenda! Avrei fatto un milione di foto a quello splendido paesaggio! Mi piace molto l’idea della passeggiata a cavallo, non ci sono mai salita, ma visto che è anche per principianti…ci proverei subito! 🙂

    • viaggiodolceviaggio

      Te lo consiglio proprio, Serena… Anche in Italia, ovviamente. E’ una sensazione impagabile! Poi, tu che hai affinità anche con i lama…!!! 🙂

  • L'OrsaNelCarro Travel Blog

    Con la passeggiata a cavallo con me spari sulla croce rossa *__* Lanciarlo al galoppo sulla spiaggia o su quei prati per raggiungere i punti più panoramici è uno dei miei sogni proibiti! Sai mi mancano i viaggi come questo immersi nella natura, ultimamente subisco troppe toccate e fughe cittadine a causa delle ferie non concesse e di questo 2019 troppo avaro di ponti. L’Irlanda prima o poi vedrà le mie zampe e nel caso so dove venire a fare i compiti 😉

  • Giovy Malfiori

    La penisola di Dingle è uno dei miei luoghi preferiti in Irlanda. Mi piacciono sempre le “estremità” delle isole.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: