Privacy Policy
DUE RUOTE,  ITALIA

Tour del Lago di Garda

Con il tour del Lago di Garda ho davvero scoperto un angolo di paradiso che non mi aspettavo!

Lago di Garda

Ricche cittadine sulla sponda meridionale, come Sirmione e Desenzano, dove passeggiare è un vero piacere; idilliaci ed ordinati paesini sulla sponda occidentale, come Salò, Gardone Riviera, Limone, che riappacificano col mondo: alle spalle, montagne silenziose, davanti, lo specchio d’acqua; più movimentati paesi sulle sponde settentrionale ed orientale, come Riva del Garda, Malcesine, Garda, Bardolino, Lazise, Peschiera, dove sfrecciare in sella ad una bici o urlare sulle montagne russe è divertimento assicurato!

Insomma, mi aspettavo quattro giorni piacevoli, ma niente di più. E invece, sono tornata a casa con la certezza di aver vissuto in poche giornate tutto quello che si desidera da una vacanza: il relax, la natura, la cultura, i panorami mozzafiato, il divertimento, la buona cucina, le piacevoli passeggiate, il caldo della spiaggia e l’arietta di montagna…

 

Itinerario di 4 giorni alla scoperta dell’incantevole Lago di Garda

 

GIORNO 1

SIRMIONE

Sono molteplici le cose da fare o da vedere a Sirmione, come per esempio le famose Grotte di Catullo, il Castello scaligero e le eleganti terme.

Io consiglio, se non si ha moltissimo tempo, anche solamente di fare una lunga passeggiata lungo l’intera penisola e poi addentrarsi tra le vie del paese, prendersi uno degli enormi e deliziosi gelati dai mille gusti proposti, ammirare gli splendidi cortiletti e passeggiare sul lungo lago fino ad arrivare alle terme gratuite… e infilare la mano nell’acqua del lago, che in quel punto scotta!

Un’altra bella possibilità può essere trascorrere un’oretta contemplando la penisola da una delle molte imbarcazioni che accompagnano i turisti a vedere Sirmione da un’altra prospettiva.

 1-sirmione-lago-di-garda (1)1-sirmione-lago-di-garda (3)1-sirmione-lago-di-garda (4)1-sirmione-lago-di-garda (5)1-sirmione-lago-di-garda (6)1-sirmione-lago-di-garda (8)1-sirmione-lago-di-garda (9)1-sirmione-lago-di-garda (10)

DESENZANO

È un paese molto carino, dove passeggiare e prendere un buon caffè. Da vedere: il castello, il Duomo, piazza Malvezzi, il lungolago, il porticciolo.

 2-desenzano-lago-di-garda (2)2-desenzano-lago-di-garda (1)

ROCCA DI MANERBA

La Rocca di Manerba è posizionata su uno sperone roccioso e si raggiunge con una passeggiata in salita non troppo faticosa. La vista che si ha dall’alto, sul blu del lago, sulle adiacenti isolette e sul verde delle colline, comunque ripaga assolutamente dei passi fatti! È proprio bello arrampicarsi sui resti dell’antico castello, sormontati da un’alta croce, scattare impagabili fotografie e rilassarsi all’arietta fresca che soffia.

 3-rocca-di-manerba-lago-di-garda (1)3-rocca-di-manerba-lago-di-garda (2)3-rocca-di-manerba-lago-di-garda (3)3-rocca-di-manerba-lago-di-garda (4)

TIGNALE

Il paesino in sé è minuto, però consiglio la visita (e la vista!) del Santuario Montecastello di Tignale, in posizione sopraelevata, raggiungibile con una salita tutta curve. Da qui lo sguardo spazia dalle alte vette del monte Baldo alla penisola di Sirmione, tra il verde della natura e l’azzurro del lago!

5-santuario-montecastello-tignale-lago-di-garda.jpg

LIMONE SUL GARDA

Consiglio una capatina in questo paesino (che poi si visiterà nuovamente durante la prosecuzione del giro del lago) alla sera, magari per fare due passi, bere un bicchierino di limoncello, ammirare le piccole barche attraccate nell’adorabile porticciolo.

6-limone-lago-di-garda (1)6-limone-lago-di-garda (2)

 

Pernottamento: Tignale

Esperienza personale: consiglio lo Zanzanù Park Hotel, che ha come unico lato negativo la struttura piuttosto vecchia, ma è in una posizione elevata invidiabile, che domina dall’alto il lago, ed ottimi servizi, tra cui un’enorme piscina esterna e un’area wellness interamente a disposizione, completa di sauna, bagno turco, piscina coperta ed idromassaggio!

4-hote-zanzanu-tignale-lago-di-garda (1)4-hote-zanzanu-tignale-lago-di-garda (4)

 

GIORNO 2

GIARDINO BOTANICO HELLER

Che simpatico, questo piccolo ma curato giardino botanico che racchiude in sé arte e natura! Sì, perché, oltre a tantissime varietà di piante e fiori provenienti da varie parti del mondo, ecco che spuntano tra esse bizzarre opere d’arte, sculture, installazioni, realizzate da artisti internazionali, come Roy Lichtenstein, Keith Haring, Peter Pongratz, Susanne Smoegner, Erwin Novak, Edgar Tezak, Rudolph Hirt!

Consiglio vivamente di mettere in conto un paio d’ore per passeggiare tra i sentierini di questo giardino dell’Eden, decorati da pietruzze colorate, per stupirvi di fronte a Buddha di pietra, statue induiste, giochi d’acqua, canneti, ponticelli di legno!

Orari: aperto dalle 9 alle 19 ogni giorno da marzo ad ottobre

Prezzo d’ingresso: 12 euro, 5 per i bambini, gratis sotto i 5 anni

 7-giardino-botanico-heller-lago-di-garda (1)7-giardino-botanico-heller-lago-di-garda (2)7-giardino-botanico-heller-lago-di-garda (3)7-giardino-botanico-heller-lago-di-garda (4)7-giardino-botanico-heller-lago-di-garda (5)7-giardino-botanico-heller-lago-di-garda (7)7-giardino-botanico-heller-lago-di-garda (9)7-giardino-botanico-heller-lago-di-garda (10)7-giardino-botanico-heller-lago-di-garda (11)

VITTORIALE DEGLI ITALIANI

Nel paese di Gardone Riviera, c‘è il famosissimo e splendido complesso residenziale fatto ergere da Gabriele D’Annunzio. Il sito è davvero enorme e comprende musei, esposizioni, enormi e bizzarri giardini, svariati edifici. Il più celebre è la Prioria, ovvero la casa di D’Annunzio, poeta, scrittore, militare, politico, che ha fatto costruire l’enorme complesso per celebrare se stesso e le sue imprese.

Il tutto è sfarzoso, sontuoso, appariscente… una vera esagerazione! Visitare per credere!

Poi, la vista che da qui si ha sui dintorni e sul lago è impagabile!

Prezzo d’ingresso: 16 euro, 13 sotto i 18 anni, gratis sotto i 6 anni

Tale prezzo comprende l’ingresso per tutto il parco e la visita guidata alla casa di D’Annunzio

Tendenzialmente sempre aperto, controllare sul sito orari specifici.

Consiglio di prenotare con anticipo on line la data e l’ora della visita alla Prioria.

 8-gardone-riviera-lago-di-garda (1)8-gardone-riviera-lago-di-garda (2)8-gardone-riviera-lago-di-garda (3)9-vittoriale-degli-italiani-lago-di-garda (1)9-vittoriale-degli-italiani-lago-di-garda (2)9-vittoriale-degli-italiani-lago-di-garda (3)9-vittoriale-degli-italiani-lago-di-garda (5)9-vittoriale-degli-italiani-lago-di-garda (6)9-vittoriale-degli-italiani-lago-di-garda (7)9-vittoriale-degli-italiani-lago-di-garda (9)9-vittoriale-degli-italiani-lago-di-garda (10)

SALÒ

Il suo nome è famoso per essere stata sede di alcuni ministeri della Repubblica Sociale Italiana. È un paese grazioso, con un bel lungolago, alcuni bei palazzi, chiese e piazze, vie del centro in cui passeggiare.

10-salò-lago-di-garda.jpg

Pernottamento: ancora Tignale o, in alternativa, in altri paesi più settentrionali, verso Riva del Garda, volendosi spostare già più a nord.

 

GIORNO 3

STRADA DELLA FORRA

Si tratta di una strada molto stretta, percorribile lentamente in auto ma ancor più speciale in moto, tutta curve. Avanza verso il paesino di Tremosine, gode di una bellissima veduta sul lago ed è stata definita da Churchill l’ottava meraviglia del mondo.

11-strada-della-forra-lago-di-garda.jpg

LIMONE SUL GARDA

Limone è davvero un borgo incantevole, famoso per le sue limonaie e per l’ottimo olio d’oliva. È tenuto benissimo, sulle stradine lastricate e sui muri delle case tantissime ceramiche decorate con limoni gialli e succosi!

Consiglio una bella passeggiata per il paese, tra le stradine in salita e in discesa, quattro passi lungo il lago e la visita ad una limonaia, per esempio la Limonaia del Castel, oggi non funzionante ma rimessa in sesto dal Comune per la conservazione del territorio. Tantissimi i tipi di agrumi coltivati e bellissimo il panorama.

 12-limone-lago-di-garda (1)12-limone-lago-di-garda (2)12-limone-lago-di-garda (3)12-limone-lago-di-garda (4)12-limone-lago-di-garda (5)

RIVA DEL GARDA

Paese molto sportivo, amato da camminatori e ciclisti. Da visitare: il centro, alcune chiese, alcuni palazzi, la centrale idroelettrica, il bastione, il panoramico sentiero della Ponale.

 13-riva-del-garda-lago-di-garda.jpg

MALCESINE

Paesino carino di per sé ed importante in quanto detiene un forte dislivello: dagli 89 metri slm dell’altezza lago, ai 2218 del Monte Baldo, al quale è collegato tramite una bella funivia. Merita la salita al Monte Baldo se la giornata è tersa e se non si è interessati al pomeriggio al parco termale.

 

TERME DI COLÀ DI LAZISE VILLA DEI CEDRI

Grazioso parco termale, davvero particolare! Le piscine, infatti, sono bucolici laghetti in mezzo al prato, contornati da alberi maestosi, e l’effetto creato è proprio naturale e suggestivo. L’acqua viene mantenuta tra i 33° e i 39°.

Prezzo d’ingresso: 24 euro tutto il giorno, 20 euro per l’ingresso pomeridiano dalle ore 15, 16 euro per il ridotto.

Potrebbe essere rilassante trascorrere qui l’intera giornata, soprattutto se accompagnati da bambini.

Se si segue questo itinerario, però, si può calcolare di fare l’ingresso pomeridiano, il quale permette appeno di godere di tutte le proposte, di rilassarsi e, magari, di attendere in acqua il buio, mentre il parco si illumina romanticamente.

 14-terme-di-colà-lago-di-garda (1)14-terme-di-colà-lago-di-garda (2)14-terme-di-colà-lago-di-garda (3)

PESCHIERA

In questa cittadina è piacevole trattenersi in spiaggia, passeggiare sul lungolago, tra le vie del centro, ricche di locali e negozi, e visitare il Santuario della Madonna del Frassino, le antiche mura ed alcuni palazzi.

Però, è famosissima soprattutto perché, insieme a Lazise e ad altri paesi limitrofi, ospita i bellissimi parchi del Garda, come per esempio:

Gardaland

Movieland

Gardaland Sealife

Caneva World

Parco Sigurtà

 

Pernottamento: Lazise o Peschiera

Esperienza personale: consiglio il Meet Garda Lake Hostel, centrale nella cittadina di Peschiera, informale, amichevole, giovanile, pulito (dispone sia di camere normali che di camerate).

15-meet-hostel-peschiera-lago-di-garda (1)15-meet-hostel-peschiera-lago-di-garda (2)15-meet-hostel-peschiera-lago-di-garda (3)

 

GIORNO 4

Via al divertimento!

Giornata interamente dedicata ad uno dei favolosi parchi di divertimento ubicati sulle rive del Lago Di Garda… c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Per gli amanti dell’adrenalina e delle atmosfere fantasiose …  sbizzarriamoci su e giù per le giostre di GARDALAND!

Per gli amanti del cinema … voliamo verso atmosfere hollywoodiane a MOVIELAND!

Per gli amanti dell’acqua … Corriamo a divertirci sugli scivoli mozzafiato del il parco acquatico CANEVA WORD!

 

Noi, essendo stati a Gardaland centinaia di migliaia di volte, abbiamo optato per Movieland… che spasso!!!

 

 

Vuoi un riassunto del nostro tour del Lago di Garda con le mappe e i luoghi da visitare giorno per giorno? Ecco qui!

4 commenti

  • Katja

    Adoro il lago di Garda e appena posso, cerco sempre di farci un salto nella bella stagione. Essendo di Trento, conosco meglio Riva del Garda e Arco ma quando posso cerco di visitare anche gli altri borghi come Limone o Malcesine con il suo castello.

    Mi sono innamorata delle Grotte di Catullo a Sirmione, mentre Desenzano non mi ha detto nulla. Ma sai che non sapevo proprio dell’esistenza del Giardino Botanico Heller?

    • viaggiodolceviaggio

      é proprio carino, con questo mix tra natura e arte…un bel po’ strampalata! Unendolo alla visita al Vittoriale (strampalato anch’esso è dir poco!), si realizza proprio una gran bella gita di una giornata!

  • raffigarofalo

    Il 27 dicembre mio figlio partirà e io avrò 4 giorni a disposizione per fare la turista in coppia. Leggendo il tuo post mi hai fatto venire in mente che il Garda è stupendo. E anche se tu l’ha visitato con la bella stagione, nel periodo natalizio è ugualmente stupendo. Farò tesoro del tuo itinerario, valutando nel caso qualche attrazione fosse chiusa, delle alternative. Ho proprio voglia di andare sul Garda.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: