Privacy Policy Cosa vedere a Göteborg - viaggiodolceviaggio
Göteborg
GÖTEBORG E COSTA BOHUSLÄN

Cosa vedere a Göteborg

Göteborg, importante porto marittimo, è una città della Svezia meridionale, situata nella regione di Västra Götaland. Quest’ultima confina con le contee di Värmland, Örebro, Östergötland, Halland, Jönköping, con un piccolo tratto di Norvegia, con gli immensi laghi Vänern e Vättern e si affaccia sul Mare del Nord. Dopo la capitale, Stoccolma, è la seconda città più popolosa di Svezia.

Fondata nel 1621 dal re Gustav II Adolf, Göteborg è oggi un’importante città marittima e commerciale, grazie alla sua vantaggiosa posizione. Oltre al commercio, hanno contribuito alla ricchezza della città le industrie manifatturiere, come per esempio Ericsson, Volvo, SKF. E’ servita da due aeroporti, da un porto gigantesco lungo 22 km con accesso sia marittimo che fluviale ed ospita due importanti Università.

Etimologicamente, Göteborg significa forte del fiume Göta, e la pronuncia corretta del suo nome è davvero molto particolare: Göteborg suona infatti come Iotebori… Ma questa non è certamente l’unica particolarità di questa città, che vanta davvero svariate attrazioni e luoghi da non perdere, sia di carattere culturale, che culinario, che di svago e divertimento.

Depliant Goteborg

Göteborg: cosa vedere in un paio di giorni

Ecco una lista delle principali attrazioni della città di Göteborg, che io consiglio caldamente di andare a vedere. Un paio di giorni basteranno, perché la città, perlomeno nel suo centro storico e culturale, non è molto grande. Inoltre, è fattibile girare tranquillamente a piedi, godendosi quell’atmosfera allo stesso tempo tranquilla e vivace che decisamente la contraddistingue. I prezzi che riporto sono aggiornati all’estate 2018, quindi, per quanto possano essere indicativi per farsi un’idea dei costi, consiglio di visitare i siti internet dei vari musei per un aggiornamento.

Goteborg Map Depliant

Cosa vedere a Göteborg: Gustav Adolf Torg

Gustav Adolf Torg è la piazza principale della città, che ospita le istituzioni cittadine, come il palazzo della borsa ed il municipio.

Cosa vedere a Göteborg: Stadsmuseum

Göteborg Stadsmuseum è l’enorme museo della città di Goteborg, ricchissimo di opere, tra cui l’unica nave vichinga svedese conservata, Äskeskärr (60 sek; compreso in Gothenburg pass)

Cosa vedere a Göteborg: Liseberg

Grande parco divertimenti interno alla città; una vera e propria cittadina dell’allegria nel cuore del centro, perfetto per una serata ad occhi spalancati (100 sek il solo ingresso, possibili coupon per salire sulle giostre; compreso in Gothenburg pass).

Goteborg, Liseberg

Cosa vedere a Göteborg: Haga

Haga è la zona più antica della città, dal fascino decisamente rétro, composta da strette stradine acciottolate, negozietti, mercatini, localini.

Haga, Goteborg

Cosa vedere a Göteborg: Skansen Kronan

Skansen Kronan è il punto panoramico sulla città, vicino al quartiere di Haga, raggiungibile salendo 200 scalini.

Panorama di Goteborg da Skansen Kronan

Cosa vedere a Göteborg: Universeum

Museo naturale e enorme cittadella della scienza, strabiliante per ambientazioni e temi per grandi e piccini (250 sek; compreso in Gothenburg pass).

Goteborg, Universeum
Goteborg Universeum Depliant

Cosa vedere a Göteborg: Saluhallen e Feskekorka

Mercati coperti, con il fascino che da sempre ed in ogni città essi hanno; in particolare, Saluhallen è ottimo per uno spuntino e per osservare i prodotti locali, mentre Feskekorka, la chiesa del pesce, è imperdibile la mattina presto per scoprire i prodotti ittici della zona.

Goteborg, Saluhallen
Goteborg, Feskekorka

Cosa vedere a Göteborg: Trädgårdsföreningen

Trädgårdsföreningen è il parco urbano, situato nel cuore del centro città, che contiene il più grande Rosarium d’Europa, perfetto per una passeggiata, un pic nic, un caffè.

Goteborg tradgardsforeningen Depliant

Cosa vedere a Göteborg: Maritiman

Maritiman è un affascinante museo marittimo che raccoglie una flotta di 20 imbarcazioni tutte da esplorare, dentro e fuori: una vera esperienza (140 sek; compreso in Gothenburg pass)!

Goteborg, Maritiman
Matitiman, Goteborg

Cosa vedere a Göteborg: Slottsskogen

Si tratta del giardino botanico, polmone verde della città, che ospita 16000 specie vegetali diverse su 175 ettari, di cui 40 coltivati, diviso in aree sulla base dell’origine delle piante (20 sek; compreso in Gothenburg pass).

Mappa del giardino botanico di Goteborg

Altri luoghi da visitare, se si ha tempo, sono la Domkyrkan, ovvero la cattedrale, il Rohsska Museet, museo di design, Konstmuseet, il principale museo d’arte (60 sek; compreso in Gothenburg pass), il Volvo museum (100 sek; compreso in Gothenburg pass) il Göteborgsoperan, il teatro dell’opera, situato al porto e magnificamente illuminato la sera, con un’avveniristica struttura in acciaio e vetro.

Göteborg: i tour inclusi nella Gothenburg Pass

  • Grand Sightseeing Tour of Gothenburg: alle 15.30, tour di 1,5 ore. Partenza dall’area del porto di New Älvsborg Fortress, viste dell’arcipelago (isole di Rivö e Asperö), Saltholmen, Långedrag Marina. Prendere il biglietto precedentemente presso lo Stromma’s ticket kiosk.
  • Hop On-Hop Off Bus Tour: tour sul classico bus turistico, che compie 7 fermate. Il giro totale dura 1 ora.
  • Paddan Tour: con partenza da Kungsportsplatsen, il Paddan Tour è un giro tra i canali della città, effettuato su basse imbarcazioni tipiche, che dura circa 50 minuti: divertente ed istruttivo. E’ necessario prendere il biglietto precedentemente presso lo Stromma’s ticket kiosk.
Paddan Tour, Goteborg

Cosa vedere nei dintorni di Göteborg

  • Bohus Fastnig (18 km a nord), fortezza del re di Norvegia Haakon V Magnusson  (ingresso 100 sek)
  • Gunnebo slott (12 km a sud), elegante palazzo in stile neoclassico del XVIII secolo coi suoi maestosi giardini; buonissima la caffetteria (gratis la visita ai giardini, su prenotazione la visita alla villa).
Gunnebo, Goteborg

L’arcipelago meridionale di Göteborg

Delle specialissime isole che fanno parte dell’arcipelago meridionale della città di Göteborg abbiamo già parlato diffusamente in questo articolo, che ne decantava la pace, la tranquillità, l’armonia, i colori.

Impossibile prevedere un viaggio in questa zona senza includere una splendida giornata a zonzo per alcune di queste piccole meraviglie, simili tra loro ma ognuna con una propria particolarità:

  • Asperö

È l’isola più vicina alla terraferma. Ha una collinetta panoramica, una spiaggia, una fattoria, un museo di storia locale.

  • Vrångö

È l’isola più a sud dell’arcipelago. È una riserva naturale caratterizzata da scogli, spiagge, molto vento.

  • Styrsö

Si tratta dell’isola con più frequenti contatti con la terraferma. Ha 3 attracchi per il traghetto: Tangen, Bratten, Skäret. È l’isola più grande, ha 4 villaggi e numerosi negozi e bar.

Essendo un’isola grande, non è molto proficuo gironzolare casualmente; meglio intraprendere una passeggiata specifica. Alcune delle passeggiate possibili sull’isola di Styrsö sono:

– da Bratten, prendere il sentiero St. Tångenvägen (chiesetta, cimitero, negozio di alimentari) che, in 20 minuti, porta a St. Tången (un ottimo posto per fare pic nic).

– da Bratten, imboccare il sentiero verso il mare, che in circa 15 minuti conduce a Skäret.

  • Donsö

Collegata a Styrsö con un ponte. È un’isoletta di compagnie di navigazione e pescatori. Al porto, grazioso il baretto Isbolaget, all’interno della vecchia fabbrica del ghiaccio.

  • Brännö

Ospita alcune pensioni, negozi, bar. Offre la possibilità di noleggiare biciclette. Ha un bel sentiero che l’attraversa.

  • Köpstadsö

È stata ribattezzata isola delle carriole in quanto non ci sono nè auto nè moto. È l’isola più piccola: conta solo 100 residenti.

  • Vinga

Estrema isola occidentale dell’arcipelago

Arcipelago di Goteborg Mappa
Arcipelago di Goteborg, isola di Branno

Se ti interessa approfondire la conoscenza della meravigliosa Svezia occidentale leggi anche…

Diario del viaggio in Svezia occidentale

Itinerario di una settimana alla scoperta della spettacolare Svezia occidentale, tra Göteborg e la costa del Bohuslän

Cosa vedere in Svezia occidentale

L’arcipelago di Goteborg: il silenzio

Guarda… il video sull’arcipelago di Göteborg!

10 commenti

  • Falupe

    Personalmente, mi fionderei nella Chiesa del Pesce. Adoro i mercati; immagino di trovare gli squisiti gamberetti che qui sono abbondanti. L’edificio ha un’architettura insolita per essere adibito a mercato e ristorazione

  • antomaio65

    Nei miei programmi estivi ci sarebbe – il condizionale è doveroso – un giro in moto proprio nel Nord e tra le tappe avevo pensato di inserire Goteborg. Grazie per la tua descrizione, mi conferma che è assolutamente da vedere, chissà se ci saranno ancora le rose fiorite in quel parco dal nome impronunciabile!

    • viaggiodolceviaggio

      Sì, purtroppo attualmente il condizionale è d’obbligo…
      Non mi parlare di moto, che mi manca un sacco in questi mesi freddi!

  • Silvia - The Food Traveler

    Non posso dire di averla vista davvero perché dovendo ripartire dall’aeroporto, ci siamo limitati a un veloce giro in macchina prima di ripartire. Mi è sembrata però molto carino e le tue immagini me lo confermano. Se non sbaglio ci sono anche voli diretti da Milano e in caso è sicuramente uno dei posti che vorrò vedere quando tutto questo sarà finito!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: