Privacy Policy
ITALIA

Il Castello di Masino

castello di masino.jpg

E’ bellissimo il colpo d’occhio che si ha del Castello di Masino dai paesi intorno, come Azeglio e Piverone. S’innalza lassù, in posizione privilegiata, tra le vivaci colline del Canavese, ma non s’impone. Resta placidamente adagiato, bianco, tra il verde dei colli, dominando l’affascinante Serra d’Ivrea, enorme rilievo morenico di origine glaciale.

La posizione è senza dubbio strategica, e costò al castello numerose controversie, ma la nobile casata dei Valperga, che pare discenda dal primo re italiano Arduino, ne mantenne la proprietà fin dalle origini, risalenti al 1070.

Oggi il complesso è gestito dal FAI, il Fondo per l’Ambiente Italiano.

Sono quindi mille gli anni di storia rievocati da un percorso che si snoda tra saloni arredati ed affrescati, giardini, torri.

Cortile interno del castello di masino
Cortile interno del castello

cortile interno limoni masino

castello di masino

 

Ma non è solo il castello a meritare una visita, anzi, in una frizzante giornata autunnale o in un soleggiato pomeriggio primaverile, quanto è piacevole passeggiare nel romantico parco, lungo il maestoso viale alberato, o perdersi tra le strette viuzze del grande labirinto?

Viale del Castello di Masino in primavera
Viale del Castello di Masino in primavera

A dominare su tutto è senza dubbio la visuale che si ha dallo spiazzo antistante il castello, che non necessita di commenti!

Panorama dal Castello di Masino
Panorama dal Castello di Masino

visuale castello di masino

 

Perfetta la visita di questo complesso anche insieme a bambini, che qui possono passare divertenti momenti grazie al labirinto (il secondo più grande l’Italia), alla caccia al tesoro (percorso libero tra giardini, saloni e torri guidato da una mappa), visitando la Torre dei Venti, il Giardino dei Folletti e giocando nell’area gioco Fair Play Family.

 

Labirinto del Castello di Masino
Labirinto del Castello di Masino

castello di masinoInfine, sono numerosi gli appuntamenti e gli eventi organizzati dal FAI in questa location unica, facilmente consultabili sul sito web.

Ogni anno, vengono organizzati:

  • Pic nic nel parco
  • Aperitivi, spettacoli teatrali, intrattenimenti musicali nelle sere d’estate
  • Giornate del panorama, dedicate all’osservazione attenta e consapevole
  • Giornate dedicate all’enogastronomia
  • Giornate di giochi, con i bambini e con gli amici a quattro zampe
  • Allestimenti natalizi
  • Mostre e mercato di fiori e piante inconsuete (“Tre giorni per il giardino”, di cui parlerò nel prossimo articolo)

Vai al sito del Castello di Masino

Un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: