Privacy Policy
Wragarden Svezia
GÖTEBORG E COSTA BOHUSLÄN

Dormire in un alce: Wrågården

Cerco sempre, in ogni viaggio, di scovare hotel insoliti, sistemazioni tipiche ma anche originali, o per lo meno di inserire nel programma di viaggio almeno una chicca che contribuirà a renderne ancor più speciale il ricordo.

Questa volta, però, ho esagerato! Ho trovato una vera, incredibile, meraviglia! Proprio così: quel giorno, quest’estate, eravamo tutti e 5 increduli di trovarci in un posto così!

La ricerca degli hotel insoliti in Svezia ha avuto un successone: ho fatto pienamente centro quel (benedetto!) pomeriggio in cui mi sono imbattuta, durante le mie ricerche, in Wrågården, un piccolo paradiso.


Wrågården: la fattoria

Wrågården è un piccolo paese dei balocchi. Però, non ne ha le sembianze sbarluccicanti e pretenziose. No, è un luogo silenzioso, appartato, che non si trova per caso, bisogna conoscerlo, e questa sua posizione poco turistica fa sì che sia un vero gioiello, tranquillo e perfetto per un weekend in famiglia, con i propri figli… oppure perfetto per far tornare noi adulti, per qualche ora, bambini.

wragarden svezia mappa
Wrågården si trova ad un’ora e mezza dall’aeroporto
Come vedete Wrågården è piuttosto sperduto nel nulla!

Trovandosi a circa 1,30 h dall’aeroporto di Landvetter, è tappa ideale per concludere in bellezza un tour in Svezia occidentale. Infatti, dopo alcuni giorni trascorsi ad ammirare le bellezze della costa svedese e dei suoi villaggi, dopo una puntatina presso gli immensi laghi nell’interno, ad un certo punto arriva il momento di dover tornare alla realtà. Giuro, non troverete modo migliore per trascorrere le ultime ore prima del volo di questa oasi di pace, per vivere un’ultima fantastica avventura, immersi in una grotta e circondati da simpatici animali!

Infatti, si tratta di una fattoria che ospita bisonti, alci e cervi, che ha trovato posto per ospitare anche esseri umani, i quali vengono inglobati in un mondo surreale, fatto di grotte e casette immerse nel verde, circondate da passerelle di legno che si affacciano direttamente sul parco dove gli animali scorrazzano liberamente e volentieri si avvicinano per essere coccolati! La morbidosità del pelo e del palco dell’alce maschio, simile a velluto, non la dimenticherò mai.


Dormire in una grotta

Dormire a Wrågården è come ritrovarsi catapultati nel passato, in una grotta preistorica in pietra e legno. L’aspetto esteriore della casetta prende le sembianze di una gigantesca alce, la quale rimanda a quelle reali che pascolano al di fuori!

La camera ha un aspetto rustico ed è presente tutto il necessario per trascorrere piacevoli ore: un tavolo, un divanetto, una cabina armadio, un mobiletto dove è presente un piccolo frigorifero, l’occorrente per prepararsi una bevanda calda e, soprattutto, una serie di letti disposti e incastrati su vari livelli, ai quali accedere tramite scale a pioli e liane!

Ora è meglio lasciar parlare le immagini, che da sole manifestano, più di tante descrizioni, l’originalità del luogo, la fantasia degli ideatori, la manualità dei creatori (che non si possono definire altro che veri artisti!), la dovizia dei particolari, che sono tanti, disseminati in giro per la casetta come tante piccole sorprese da scoprire. Per esempio, impronte di zampette sul pavimento, attaccapanni a forma di palco di alci o renne, una liana che pende dal soffitto…


Anche il bagno non scherza!

Non vi sto prendendo in giro: vi laverete le mani, come i Flinstones, in un grigio lavandino di pietra, farete la doccia all’interno di una cavità in una grotta, vi farà compagnia il dolce scorrere dell’acqua di una cascatella.

Sì: tutto questo, in bagno!


Dare la colazione ad alci e cerbiatti

La colazione non la si va a fare nella sala ristorante, no no no…

La colazione, a Wrågården, arriva nel cestino! E non arriva bussando alla porta… Arriva depositata in un’apposito nascondiglio sotto il tavolo comunicante con l’esterno! Ditemi: se non vi fa tornare bambini questo!!! Noi saltellavamo dall’allegria come dei bimbetti dell’asilo!

Il cestino della colazione è ricco di prodotti a km 0: fettine di formaggi e salumi del posto, uova, cetrioli, pagnottelle, ciambelline salate, burro, yogurt, succhi di frutta e marmellate fatte in casa, caffè caldo e latte.

Le sorprese, però, non sono ancora finite (un po’ mi spiace svelarvele tutte!): insieme alla colazione arriva una lettera che, oltre ad elencare le prelibatezze, invita ad uscire per far sì che anche cerbiatti ed alci possano avere il loro spuntino. E allora tutti fuori per distribuire agli animali fettine di mela! Quanto sono dolci mentre smangiucchiano il frutto dalla tua mano!

La videochiamata ai nipotini rimasti a casa è d’obbligo!

La colazione in cestino… Ditemi! Chi mai l’ha ricevuta?!
Amen per le nostre facce ancora addormentate… La colazione nella grotta preistorica ve la dovevo mostrare! 🙂
Adorano le mele!

Wrågården: informazioni pratiche

Vi lascio qui il link al sito di Wrågården, direttamente nella sua traduzione in inglese, per scoprire tutte le attività che offre: hotel, ristorante, attività ludiche come il paintball e il football golf.

Questo, invece, il link diretto per le prenotazioni che si possono effettuare in tre diverse location:

  • Älgtjuren, Moose bull, l’alce maschio
  • Älgkon, Moose cow, l’alce femmina
  • Bisonkon, il bisonte
Immagine tratta dal sito https://wragarden.se

Ogni casetta può ospitare tra le 5 e le 6 persone (in un caso, con possibilità di estensione fino a 9 ospiti), ha la vista sul giardino con gli animali ed ha un patio in legno con barbecue e tavolo per picnic e grigliate.

Il costo non è a persona ma a casetta e si aggira intorno ai 200/250 euro a notte. A questo prezzo vanno aggunti 495 SEK (circa 50 euro) per lenzuola e asciugamani.

Aggiungendo circa 495 SEK (circa 50 euro a stanza) si ha anche una tipica ed abbondante colazione servita in cestino… che va ovviamente divisa con i simpatici vicini di casa: gli animali!

Inoltre, è possibile anche aggiungere al pacchetto l’occorrente per organizzare un bel barbecue!

Calcolando che la tariffa può essere spartita tra 5 o 6 persone, e considerando l’originalità del luogo, che lascia un ricordo indimenticabile, secondo me è un prezzo strepitoso!

E’ possibile prenotare anche con Booking, io però consiglio di farlo attraverso il sito diretto per avere una visione panoramica di tutte le possibilità (quale casetta, quali aggiunte, e con che costi).

Che ve ne pare? Non vorreste organizzare subito un bel weekend lassù con famiglia o amici? Noi ci abbiamo lasciato un pezzetto di cuore!

Svezia, Falkoping, Wrågården
Foto sgranata e non nitida ma… una delle mie preferite! La maestosità del mio amico alce, il nasone umido, la morbidezza del suo palco… sono ricordi che non dimenticherò mai!

54 commenti

  • Silvia - The Food Traveler

    Quando ho letto il titolo mi sono chiesta: ma in che senso??? E al secondo paragrafo mi sono domandata: ma dove li trova Elena questi posti particolari? Già l’isola disabitata non era niente male, ma questa stanza le batte tutte.
    Ma come ci si arrampica in quel letto con la liana?

  • L'OrsaNelCarro Travel Blog

    Fantastico, non hai affatto esagerato! 😉 Anche io quando trovo un alloggio super “strano” mi ci fiondo subito, di hotel ne è pieno il mondo ma di case-alci direi proprio di no! Il bagno alla Fred e Wilma è fighissimo! Bella anche la condivisione della colazione nel cestino insieme a familiari e animali della fattoria! La foto con l’alce rende l’idea delle dimensioni pazzesche di questi splendidi animali! *_* Buona domenica!

  • giragiramondotravel

    Bellissima esperienza !! Mi piacerebbe molto farla! Inoltre potersi svegliare e trovare questi animali deve essere una cosa meravigliosa! Lo terrò senz’altro a mente per un futuro viaggio da queste parti
    Michela

  • sowmyasofia

    Deve essere un’esperienza particolare. Non so se sarei a mio agio in un posto così, ma deve essere suggestivo. La cosa che mi attira però è la colazione in cestino 🙂

  • anna di

    Nooo, questo posto vale tutto il viaggio. Me lo segno! A parte che quando ho letto Alce, ho pensato, dorme dentro un alce?! Poi ho capito, incredibile davvero questo posto, brava a scovarli. Adoro poi il fatto di svegliarsi e ritrovarsi in mezzo agli animali. Non ha prezzo per me un posto così

    • viaggiodolceviaggio

      Anche secondo me! Il prezzo, diviso tra tanti, è realmente abbordabile…ma varrebbe comunque la pena investire un briciolo di più per un luogo così!

  • Annalisa

    Ho letto e visto le foto dell’articolo con mia figlia. Siamo entrambe entusiaste e vorremmo poter dormire già stanotte in un alce!!! Ma che meravigliosa esperienza che avete fatto. Siamo molto invidiose!

  • Ale Carini

    Dico che me lo sono segnata tra i preferiti perchè quando andremo da queste parti farò di tutto per riuscire ad andarci! Luoghi come questo sono imperdibili, specie perchè ti fanno fare esperienze di viaggio realmente uniche ed irripetibili!
    E poi quanta bellezza e cura nelle grotte che hanno creato!! E gli animali poi … non ne parliamo!!
    In che periodo dell’anno ci sei andata? Sono calde come sistemazioni?!?

    • viaggiodolceviaggio

      Si una cura nei particolari, anche minimi, che ti permette di scoprire piccole chicche nascoste che non ti aspetteresti! Ci siamo andati la scorsa estate, a fine agosto. Per loro non è più alta stagione, quindi in giro c’è pochissima gente e si sta benissimo. Si, sono calde, anche perchè sono piccoline, riscaldate… e si sta dentro in tanti!

  • mumwhatelse

    Davvero un’esperienza da fare! Anche io cerco sempre qualcosa di particolare e dormire in una grotta è assolutamente originale, come pure il bagno e quegli appendini a forme di corna di alce! E il prezzo assolutamente ragionevole, buono a sapersi!

  • Cinzia

    Che esperienza fantastica! Mamma mia, io adoro queste strutture particolarissime e bellissime… e poi scendere dal letto con la liana… vogliamo parlarne?!? Figata pazzesca!

  • Lucy

    Oddio non sai quanto mi sia emozionata a leggere. Io amo esattamente questo tipo di cose, me le vado sempre a cercare con il lanternino! Le farm di questo tipo per turisti, ma piccole, sono gioiellini, questi poi con l’appendino a forma di corna di alce hanno vinto tutto. Mi piacerebbe tantissimo vederne una dal vivo, nutrirla e accarezzare il suo musetto. Ora ho un nuovo desiderio nell’immaginario, grazie per il tuo bel racconto *_*

  • Virginia

    Mi avevi incuriosito con la foto su facebook e non potevo non leggere… la colazione ad alci e cerbiatti batte tutte le altre belle sorprese di questo hotel atipico (per me)!

  • Simona

    Quando ho letto la prima volta sono rimasta un tantino perplessa ahaha poi però ho riletto e ho capito cosa intendevi. Se di luoghi insoliti dove dormire ne esistono, direi che questo è davvero in cima alla lista! ps. tra alci e cerbiatti sembra davvero un mondo fatato!

  • Francesca

    Un viaggio fantastico, con foto pazzesche. Mi è sembrato di trovarmi in una fiaba dei fratelli Grimm! Dormire in una grotta deve essere fantastico, a me è successo a Matera, ma qui ha un fascino particolarmente fiabesco. Meraviglia!

  • valeria

    Ma questo è un posto pazzesco! mamma mia che esperienza bella, dormire in una grotta, accarezzare alcuni tra gli animali più simpatici del mondo (ricordo l’emozione di un cervo che si strofinava a me con i suoi occhi grandi espressivi più di quelli umani), godere dei prodotti genuini della natura da dividere con loro! Ma ci si può arrivare con qualche mezzo di trasporto pubblico o occorre per forza avere un’auto?

    • viaggiodolceviaggio

      Davvero, i loro occhi hanno un’espressività così profonda… Noi avevamo l’auto; alla cittadina di Falkoping sicuramente si può arrivare con i mezzi pubblici (per esempio, da Goteborg con un’oretta di treno). Poi si deve cambiare mezzo, e quindi Wragarden si raggiunge in bus e poi a piedi. Però è un luogo abbastanza sperduto tra i campi e le fattorie, quindi temo che la macchina sia la soluzione migliore, come conclusione di un on the road in giro per la Svezia occidentale!

  • Erica - Rivoglio la Barbie

    Questo è un posto spettacolare! Peccato viaggi solo con mio marito, prenotare una casetta solo per due è un po’ esoso ma sono certa che ne varrebbe la pena. Poter essere a così stretto contatto con questi animali e con una natura incontaminata, in fondo, non ha prezzo

    • viaggiodolceviaggio

      Sì, per due è un po’ un peccato, anche perchè, tra barbecue e animali, è uno di quei luoghi che… più si è meglio è!

  • Pietrolley

    No vabbè, che figata è?! A me non viene di cercare prima della partenza luoghi strani in cui dormire! ahaha
    Però giuro che se trovassi una cosa del genere, ci andrei subito!
    Meravigliosa esperienza, da fare!

    • viaggiodolceviaggio

      Io invece ultimamente ho preso l’abitudine di fare questo tipo di ricerca, con ottimi risultati! Questo svedese è il top, ma anche per il prossimo viaggio in Irlanda ho trovato un paio di chicche…!

  • Julia

    Sono senza parole! Un posto così non l’avevo ancora visto! Anch’io adoro scegliere quei posti particolari che danno un tocco unico e speciale alla vacanza!

  • Chiara Pancaldi

    Ma che meraviglia questo posto! Me lo appunto di sicuro se dovessi andare da quelle parti! Unica nota dolente…il prezzo…perché io di solito viaggio con il mio compagno e non è che sia proprio economico…dovrei trovare qualcuno che venga con noi per dividere le spese! 🙂

    • viaggiodolceviaggio

      Sì è un luogo, per come è fatto e per cosa offre, adatto proprio a gruppi, che siano famiglie o gruppetti di amici!

  • elisascuto

    Sensazionale questo posto! Anche a me piace trovare almeno un posto del tutto particolare per rendere speciale una vacanza..se andrò in Svezia lo terrò assolutamente prsente per andarci con i miei bambini 😉

    • viaggiodolceviaggio

      Se ti può aiutare, la a con il cerchiolino si legge o. Si un posto stra-bello! Grazie per essere passata Anna!

  • Jessica

    Oddio, ma che spettacolo è questo posto? Mi piacerebbe moltissimo dormirci anche solo per una notte! Dentro di me sono ancora una seienne, andrei fuori di testa per un “hotel” così! 😀 Sei stata bravissima a scovare questo gioiellino, complimenti!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: