Privacy Policy New York in 10 giorni - viaggiodolceviaggio
cosa vedere a new york in 10 giorni
NEW YORK

New York in 10 giorni

Dieci giorni per visitare una sola città, anche se di dimensioni enormi come New York, sembrano tanti.

Eppure…

Eppure noi, con tutta la buona volontà, non siamo riusciti a spuntare tutte le voci dell’infinita lista che avevamo stilato sotto l’esaltante titolo Cosa vedere a New York.

Grattacieli di New York

Senza la pretesa di aver citato tutto il citabile dell’enorme calderone di cose da fare e vedere a New York, condivido con voi il nostro elenco. Per noi è stato fondamentale per:

selezionare le attrazioni che più ci attiravano;

dividerle per zone ed accorpare quelle vicine geograficamente per non disperdere tempo negli spostamenti;

– formulare una possibile tabella di marcia da seguire per non perdersi i must della città più poliedrica del mondo e, allo stesso tempo, godersi momenti indimenticabili!

Tanti luoghi da vedere a New York

Cosa vedere a New York, quartiere per quartiere?

Il frutto di ore e ore di ricerche… riassunto in una lista di due pagine!

CHINATOWN – SOHO – LITTLE ITALY

Canal street

Most precious blood

Mahayana Temple Buddhist Ass.

Church of transfiguration

First Shearit Israel graveyard

St. James roman catholic church

Eldridge synagogue

Essex street market

St Patrick

LOWER MANHATTAN

9/11 museum

9/11 memorial

Century 21

City hall

Federal hall

Trinity church

Museum of american finance

Ny stock exchange

Charging bull

Bowling green

Battery park

Southstreet seaport

Ponte di Brooklyn

GREENWICH VILLAGE – EAST VILLAGE

Washington square park

Judson memorial church

Ny university

First presbiterian church

Ascension church

Grace church

Astor place

St. Mark’s

Tompkins square park

Stuyvesant Town-Peter

East river park

CHELSEA – GARMENT DISTRICT

Union square

Gramercy park

Flatiron building

Madison square park

Chelsea hotel

St. Peter church

Chelsea market

High line

Madison square garden

Herald square

Macy’s

Morgan library

Empire state building

Ny skyride

MIDTOWN NORTH

Madame Tussauds

Discovery times square

Times square

Carnegie hall

Plaza hotel

5th Avenue

MoMa

Rockfeller center

Top of the rock

St. Patrick’s Cathedral

Bryan park

Ny public library

Grand central terminal

Chrysler building

United Nation Plaza

UPPER EAST SIDE – CENTRAL PARK

Columbus circle

Time warner center

Lincoln center

American museum of natural history

Central park

HARLEM – MORNINGSIDE HEIGHTS

Salem united methodist church

Lenox Avenue

125th street

Sugar hill

City college of Ny

Columbia University

St. John of Divine

Riverside park

QUEENS

First calvary cemetery

Gantry plaza state park

5 pointz

Museum of moving image

Flushing meadows corona park

Queens museum of art

Ny hall of science

BROOKLYN

Dumbo

Empire fulton ferry

Jane’s carousel

Brooklyn heights promenade

Brooklyn heights

Park slope

Prospect park

Brooklyn botanic garden

Dyker heights

Qui sotto, vi propongo la lista in formato pdf, da scaricare comodamente per avere sott’occhio tante idee da approfondire e dalle quali attingere per scegliere le vostre preferite per la creazione di un itinerario personale!

Un possibile programma per visitare New York

Ecco qui il programma di massima del nostro viaggio nella Grande Mela, realizzato nelle vacanze di Natale di qualche anno fa.

Il tipo di divisione proposta a mio giudizio è da tutti replicabile, a patto di voler vedere tante cose e… di aver voglia di camminare tanto! 😅

Come anticipato all’inizio, per mancanza di tempo, non è stato possibile nella pratica visitare tutte le voci dell’ambiziosa lista iniziale (abbiamo dovuto tralasciare il Bronx, Staten Island e Coney Island), ma vi confermo che per tutto il resto c’è stato il tempo per assaporare i quartieri, i musei, la gastronomia, le attrazioni, le esperienze, i parchi… come meritavano!

tabella di marcia, programma per visitare New York

Anche in questo caso, qui sotto, vi lascio il file excel scaricabile e modificabile: cambiando le date, i giorni a disposizione e i luoghi che vi interessano, potrete in pochi minuti creare la vostra tabella di marcia personalizzata.

New York, Freedom tower di sera

Vi auguro di riuscire presto (anche se ora pare impossibile) a realizzare il vostro sogno, così come è stato per me qualche anno fa: volare a New York e immergervi nei suoi quartieri, diversissimi tra loro, ognuno con le proprie peculiarità, ma tutti, e dico tutti, in grado di rapirvi il cuore!

New York, statua della libertà

16 commenti

  • Alessia

    Che bella l’idea della guida in pdf! La trovo utilissima, per avere tutto a portato di mano… Brava Elena! Mi auguro di poterla consultare presto… Come forse ho già avuto modo di dirti, mi piacerebbe tanto tornare a New York e portarci per la prima volta Samuele, magari sotto Natale…. 😉 Un sogno ora come ora…

  • untrolleyperdue

    Spettacolare organizzazione, ragazzi! Ci piace questo metodo per avere tutto sotto controllo, che applichiamo anche ai nostri city break e che permette di ottimizzare gli spostamenti. Poi sì, bisogna avere anche molta voglia di camminare!! 😅😅
    Domanda: come fate a filtrare le attrazioni da vedere da quelle che si possono evitare?
    Un abbraccio e speriamo di poter tornare presto a New York! 😉

    • viaggiodolceviaggio

      Credo facciamo esattamente come voi… googlando a manetta per settimane!!!
      Ciò che ci ispira, inseriamo. Poi, controlliamo le varie posizioni su Maps, mettiamo le stelline e creiamo gli itinerari per prossimità. Sicuramente, tra un must e l’altro, per la strada si incontrano anche attrazioni che avevamo scartato ma, intanto che si è nei paraggi…!

    • viaggiodolceviaggio

      Qualche rimasuglio rimane sempre 😉
      Oh, sì, finora io sono sempre stata così, stra organizzata… ma temo che dopo l’arrivo della piccola peste le cose cambieranno!!!

  • casepreparalavaligia

    Oddio, che organizzazione fantastica!!
    Anche io segno sempre una lista delle cose da vedere durante un viaggio, ma il programma lo faccio una volta sul luogo, giorno per giorno, perchè così posso sistemarlo in base alle distanze reali, alla mia stanchezza, agli imprevisti ecc. Certo, però, che con New York non potrei fare così, quindi ho già scaricato le tue guide, che trovo super utili. Voglio andare in America da sempre e ho rimandato, dopo la laurea, perchè l’America di Trump non era la mia America. Ora spero che la pandemia si arresti per portarci mia mamma, che ha fatto il passaporto da poco proprio per viaggiare con me adesso che è in pensione!

      • casepreparalavaligia

        Con lei, mia zia e mia sorella proprio a New York. Ma in questo momento, essendo ferma esattamente da un anno, andrei proprio ovunque!!! La mia lista, durante questo anno, è diventata interminabile. Ci ho messo anche le gite fuori porta di un giorno fuori comune, per non perdermi nessuna occasione!!!😂😂😂😂

        • viaggiodolceviaggio

          Proprio a Ny!!! Mitico!
          Vi auguro di cuore di realizzare presto questo sogno, poi voi 4 insieme…che bellezza!

  • Silvia The Food Traveler

    La tabella di Excel: ma io ti adoro ❤️ Non potrei vivere senza e per questo spesso vengo presa in giro, per cui sono felice di vedere che c’è qualcuno come me che prima di partire si prepara la tabella con le cose da vedere!
    Detto ciò, la prima volta che sono stata a New York ho trascorso otto giorni in città e non sono nemmeno riuscita a vedere la metà delle cose che mi ero prefissata. Che voglia di tornare!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: